Dove dormire a Koyasan
I migliori templi

Koyasan: Dormire in un Tempio Buddista in Giappone

Scritto da Roberto. Postato in Koyasan. Ultimo aggiornamento il .

Se prenotare un buon hotel è solitamente una scelta da fare con cura e non a caso su Giappone.it cerco sempre di consigliare le opzioni migliori per ogni città, questo è ancora più vero a Koyasan dove dormire in un tempio buddista è parte importante dell’esperienza che puoi vivere sul Monte Koya, uno dei luoghi più sacri dell'intero Giappone (qui la mia guida su cosa vedere).

Sì hai capito bene, tempio non hotel. Koyasan è infatti un centro monastico composto da più di cento templi buddhisti e non ci sono hotel. Di quei cento templi quasi la metà offre alloggio a turisti e fedeli, una pratica che in giapponese ha un nome ben preciso: shukubo (in inglese traducibile in temple lodging).

Indice:

 

Dormire in un tempio a Koyasan

L’esperienza di soggiornare in un monastero sul Monte Koya non si limita al solo dormire ma può permetterti di staccare dalla frenesia delle metropoli giapponesi e di guardare dall’interno la vita in un vero tempio buddhista. Puoi infatti prendere parte alla preghiera del mattino che si tiene intorno alle 6:30 e assistere ad altri tipi di riti come quello del fuoco. Non aspettarti però qualcosa di particolarmente mistico: Koyasan è una meta turistica oltre che spirituale. Di questo ne parleremo meglio nell’ultimo paragrafo dell’articolo.

Solitamente è inclusa anche la cena e la colazione nella cucina buddista vegetariana conosciuta come shojin ryori. Si cena e si fa colazione presto, intorno alle 17:30 e alle 7:30, e nella maggior parte dei templi si mangia direttamente in stanza.

La camera è privata ed è in stile giapponese con tatami e futon, cioè un materasso che la sera i monaci stendono sul pavimento con l’aggiunta di cuscino e trapunta subito dopo aver ritirato la cena. La mattina dopo ripiegano il futon per poi passare con la colazione.

In questo articolo vedremo alcuni dei migliori templi di Koyasan in cui pernottare e ti racconterò la mia esperienza nel tempio in cui ho dormito a Koyasan.

Come ti dicevo è una scelta da compiere con attenzione perché per molti rappresenta l’unica occasione in tutta la vita di dormire in un tempio buddhista gestito da veri monaci.

Soggiornare in un monastero non è come dormire in un hotel. Ci sono alcune regole da rispettare come gli orari per colazione e cena, o l’apertura delle docce.

La struttura è in legno con porte in carta e quindi i rumori passano (anche se solitamente in un tempio regna il silenzio) così come il freddo d’inverno dal quale potrai difenderti solo con una stufetta a gas o a kerosene.

Gli ambienti sono talvolta piuttosto spartani e i bagni sono in comune, divisi per sesso. Spesso anche i servizi igienici sono in comune, ma sono quasi sempre in gran numero e disposti in vari punti della struttura, quindi difficilmente troverai affollamento. Nella lista tra poche righe trovi comunque sempre specificato quando i templi hanno i servizi igienici in stanza o in condivisione.

Niente paura però, chiunque può superare tranquillamente una notte, a patto però che sia tutto pulito e che siano offerti alcuni servizi di base. Cosa che non è scontata in un tempio gestito da monaci. Stesso discorso per quanto riguarda la qualità della cucina.

Se poi consideri che una notte in un tempio sul Monte Koya non è economica e costa di più che in un hotel di medio livello, ecco un ulteriore motivo per non scegliere a caso.

Per tutte queste ragioni ecco una lista di templi di Koyasan consigliati. Tieni presente che i templi migliori tendono a esaurire presto tutte le loro camere. Quindi se trovi un tempio che ti piace ti consiglio di non perdere troppo tempo a pensarci.

Templi di Koyasan dove dormire

 

tempio ekoin koyasan

Shukuno Koyasan Eko-in Temple

Ekoin o Shukubo Koya-san Eko-in Temple come è chiamato su siti come Booking, è il tempio in cui ho alloggiato nella mia visita al Monte Koya.

La posizione è buona: si trova sulla via principale della piccola cittadina di Koyasan, a due passi dal cimitero di Okuno-in. Le altre attrazioni principali come il complesso Danjo Garan e il tempio Kongobuji sono lontane circa quindici minuti a piedi, e ci sono anche i bus locali che hanno una fermata a due minuti dal tempio. Uno dei motivi per cui l’ho scelto è proprio per la vicinanza a Okuno-in, il luogo più suggestivo di Koyasan, che sapevo avrei visitato due volte, di giorno e di notte.

Le stanze sono in stile tradizionale giapponese e se è disponibile ti consiglio di prendere quella con vista giardino. I servizi igienici e i bagni sono in comune, divisi per sesso. La pulizia dei bagni è molto buona, lo era un po' meno quella della mia stanza. Se c’è però una cosa che mi è dispiaciuta è stata la qualità del cibo offerto per cena e colazione.

Il tempio organizza molte attività oltre alla tipica preghiera buddista del mattino come una visita notturna al cimitero di Okunoin e la cerimonia del fuoco.

Qui puoi leggere una recensione ancora più approfondita della mia esperienza all’Eko-in.

Guarda le offerte:

booking logo
hotels logo
expedia logo
sojiin

Sojiin

I templi di Koyasan offrono più o meno gli stessi servizi e forse l'unico che si distingue dalla massa è il Sojiin.

Tra tutti i templi di Koyasan che ho visto è l'unico che ha il bagno privato (non solo il WC, anche la doccia) nelle camere Superior e Suite.
Il prezzo di queste stanze è superiore alla media delle camere Standard (che anche il Sojiin ha, con WC e lavandino in camera e di 30 m²) ma è giustificato dalla grandezza (56 m²) e dalla presenza di alcuni servizi che solitamente non si trovano nei templi come il condizionatore o l'ascensore per i piani superiori altrimenti inaccessibili alle persone disabili.

Quindi una struttura decisamente meno spartana della media di Koyasan, mantenuta in ottime condizioni, con un personale attento e gentile. Anche qui preghiera del mattino, e cena e colazione vegane.

Posizione centrale vicino al tempio Kongobuji e al complesso Garan.

Guarda le offerte:

booking logo
hotels logo
expedia logo
jokiin

Jokiin

Il tempio Jokiin di Koyasan consente di prenotare una stanza anche senza colazione e cena inclusa, a un prezzo logicamente inferiore. Una soluzione interessante per chi non ha voglia di provare la cucina vegana dei monaci anche se in realtà la camera con i pasti inclusi è offerta a un prezzo piuttosto conveniente se paragonata alla media del Monte Koya.

Le stanze che costano meno sono quelle più piccole, ma se viaggi in gruppo potrebbero convenirti quelle familiari che possono ospitare fino a 6 persone. Se puoi prendi una stanza che si affaccia sul giardino: oltre alla vista migliore, nelle camere lato strada sentiresti il rumore delle auto che passano. Servizi igienici e bagni sono in comune.

Si trova in pieno centro città, a due passi dal Tempio Kongobu-ji e a 15-20 minuti a piedi dalla strada per il cimitero Okunoin.

Anche qui personale cordiale e possibilità di assistere alla cerimonia del mattino. 

Guarda le offerte:

booking logo
hotels logo
expedia logo
saizenin koyasan

Koyasan Saizenin

Il Koyasan Saizen-in consente di prenotare una camera con cena e colazione incluse, con la sola colazione, o senza pasti. Queste ultime due opzioni sono logicamente più economiche e sono consigliate a chi vuole provare l'esperienza del tempio ma non è interessato alla cucina shojin ryori.

Si trova nel centro di Koyasan, a pochi minuti a piedi dal complesso Garan e dal tempio Kongobuji.

Alcune camere hanno una metratura decisamente superiore alla media (per fino a 6 persone), sono arredate in maniera tradizionale con tatami e futon e hanno il condizionatore, cosa non comune nei templi. I bagni e i servizi igienici sono in comune.
Anche qui di primo mattino si celebra la preghiera buddhista, i monaci sono gentili e tutta la struttura molto pulita.

Guarda le offerte:

booking logo
hotels logo
expedia logo
kumagaiji koyasan

Kumagaiji

Il tempio Kumagaiji (o Koyasan Shukubo Kumagaiji) è posizionato affianco al tempio Eko-in, e quindi sulla strada principale a due minuti dall’entrata per il cimitero Okunoin e da una fermata dell’autobus, e a una quindicina di minuti a piedi dal centro e dalle altre attrazioni come il tempio Kongobu-ji e il complesso di Garan.

Anche qui le classiche caratteristiche di un monastero di Koyasan: camere tradizionali (consigliate pure qui quelle con vista giardino), bagni in comune, cucina vegana, preghiera del mattino e cerimonia del fuoco. Tutta la struttura è molto pulita, i monaci che la gestiscono sono molto gentili e parte di loro parla un inglese fluente.

Le camere "deluxe" con i loro 22 m² sono più grandi della media di Koyasan, a un prezzo spesso inferiore rispetto a stanze più piccole in altri templi.

Guarda le offerte:

booking logo
hotels logo
expedia logo
fudoin koyasan

Koyasan Shukubo Fudoin

Il Koyasan Shukubo Fudoin (o Fudouin) offre spaziose camere con servizi privati (ma il bagno è sempre in comune). Chi ne ha bisogno sarà felice di sapere che le stanze (per fino a 6 persone) sono dotate di condizionatore, cosa certamente non comune nelle camere dei templi che al massimo hanno un ventilatore d'estate e una stufa d'inverno.

Si trova in una via secondaria rispetto alla principale, a qualche minuto a piedi dal centro del paese e da una fermata dell'autobus.

La cena e la colazione, naturalmente anche qui vegane, sono servite rispettivamente in stanza e in uno spazio comune. Ottimo livello di pulizia e possibilità di assistere alla preghiera del mattino.

Guarda le offerte:

booking logo
hotels logo
expedia logo
koyasan onsen fukuchiin

Koyasan Onsen Fukuchiin

Il Koyasan Onsen Fukuchi-in è uno dei pochi monasteri ad avere comodità come i servizi igienici in alcune camere (cioè il WC, i bagni restano in comune) e una vasca termale pubblica. Anche per questo è però la struttura che meno somiglia a un monastero ma piuttosto a un ryokan (gli alberghi tradizionali giapponesi) complici anche l’area caffè e il negozio di souvenir interno. È bene però precisare che i veri ryokan per lo stesso prezzo offrono maggiori servizi.

Per tutto il resto è simile agli altri templi: camere spartane ma pulite in stile giapponese e cucina vegetariana. Si distingue per avere un bel giardino zen.

La posizione è comoda, vicino alla fermata n° 5 dei bus e a pochi minuti a piedi dal centro della piccola cittadina.

Guarda le offerte:

booking logo

Guest House a Koyasan

Negli ultimi tempi sul Monte Koya sono sorte un paio di guest house (ryokan e grandi hotel no, almeno per il momento) una cosa impensabile fino a qualche anno fa per un centro monastico come Koyasan. Un'altra conseguenza del tanto turismo.

Ma una buona notizia per chi è alla ricerca di un alloggio molto più economico o non ha interesse a soggiornare in un tempio ma vuole comunque godersi le meraviglie della zona.

guest house kokuu

Koyasan Guesthouse Kokuu

Il Koyasan Guesthouse Kokuu ha a disposizione piccole camere matrimoniali e posti letto in dormitorio o meglio, delle "capsule" visto che la struttura del dormitorio è quella dei capsule hotel giapponesi. Quest'ultima opzione è la migliore se sei un viaggiatore singolo, cerchi la soluzione più economica a Koyasan e non hai problemi a condividere gli spazi.

WC e bagni sono sempre in comune, la struttura ha una bella architettura interna, è molto pulita e lo staff è molto amichevole e quando arriverai ti fornirà tutte le informazioni utili su quello che si può fare sul Monte Koya.

È posizionato vicino una delle entrate al cimitero Okunoin ma un po' spostato rispetto le altre attrazioni.

Guarda le offerte:

booking logo
guest house tommy

Koyasan Guest House Tommy

La Guest House Tommy è leggermente meno economica della soluzione vista sopra (ma costa sempre molto meno di un tempio) ma le sue camere doppie sono più grandi e dotate di WC e doccia privata.

Alcune stanze hanno i letti all'occidentale, nel caso non ti piacesse l'idea di dormire sul futon.

La posizione è molto buona, nel centro del paese. Pulito e con buone colazioni.

Guarda le offerte:

booking logo
hotels logo
expedia logo

Vale la pena dormire in un tempio sul Monte Koya?

Dipende da quello che cerchi. Se ti aspetti un’esperienza mistica o di vivere strettamente a contatto con i monaci difficilmente troverai ciò pernottando in un monastero sul Monte Koya.

Negli ultimi anni Koyasan ha smesso di essere un luogo di interesse soltanto per i fedeli. Ogni giorno turisti, di cui buona parte occidentali, affollano i templi di Koyasan che col passare degli anni si sono sempre più specializzati nell’attività di accoglienza.

Se questo da una parte significa stanze e bagni più puliti e meno spartani, monaci che parlano in lingua inglese e sempre pronti ad aiutarti per ogni problema, e la comodità di poter prenotare anche da Booking e siti simili, dall'altro lato probabilmente ha fatto perdere ai templi parte della loro atmosfera originaria. Anche riti tradizionali come la preghiera del mattino, la meditazione o la cerimonia del fuoco perdono parte del loro fascino quando ad assistervi vi sono solo turisti.

Alcuni tornano delusi perché le guide e i portali che avevano consultato per informarsi (magari scritti da persone che non ci sono realmente state) descrivevano il pernottamento in un tempio di Koyasan come una grande esperienza spirituale in cui poter essere coinvolti nella vita quotidiana dei monaci. E poi una volta arrivati là e dopo aver pagato caro una stanza vedere i monaci solo alla reception o alla consegna dei pasti.

Questo significa che non vale la pena soggiornare in un tempio sul Monte Koya?

Ripeto. Dipende da cosa ti aspetti.

Passare una notte in un tempio, in una camera tradizionale che affaccia su un bel giardino zen tra le montagne di Koyasan, e avere l'occasione di assistere ad alcuni riti di una tipica giornata monastica resta una bella esperienza, capace di trasmettere un senso di tranquillità e pace che rigenera dalla vita stressante di tutti i giorni e che una vacanza in Giappone fatta di sole metropoli non riesce a dare.

Senza dimenticare che Koyasan non è solo dormire in un tempio buddista. Ci sono alcuni tra i luoghi più sacri di tutto il Giappone che meritano di essere visti. Da non perdere l’area sacra di Okunoin con il suo cimitero immerso in una foresta di cedri. Pernottare in un monastero ti permetterà di visitarla di notte e godere di un’atmosfera unica, un ricordo che ti resterà per sempre. Nella mia guida al Monte Koya puoi vedere l'itinerario consigliato e come arrivarci.

Per questi motivi nel complesso giudico positivamente la notte che ho passato in un monastero sul Monte Koya.

Ora che hai le idee più chiare (spero) su cosa ti aspetta realmente in un tempio del Monte Koya, se vuoi prenotare una camera ricorda di farlo con largo anticipo. Come avrai capito in tanti vogliono provare l’emozione di dormire in un monastero e le offerte migliori finiscono rapidamente. Se ne hai l’occasione prenota una stanza con vista giardino, ne vale la pena.

Cerca di organizzare la tua vacanza in Giappone in modo da andare sul Monte Koya in un giorno feriale per godere al meglio della pace che trasmette questa cittadina. Nei weekend non solo i templi hanno maggiore probabilità di essere strapieni ma anche per le strade ci sono più persone e questo rovina un po’ l’atmosfera.

E se prenoti scegliendo di pagare una volta arrivato lì, ricorda di fare scorta di contanti prima di salire sul Monte Koya perché il monastero potrebbe non accettare carte di credito. Comunque se prenoti su siti come Expedia o Hotels dovresti vedere in anticipo le modalità di pagamento accettate e potrai anche pagare in anticipo al momento della prenotazione per levarti il pensiero.

E quando torni, fammi sapere che impressione ti ha lasciato dormire in un tempio di Koyasan!

Prenotato?

Passa alla prossima città

Ora che hai prenotato per Koyasan, vai qui per trovare i migliori hotel per le altre città del Giappone.